Il 6 giugno sono stati 3.480 i migranti salvati in 15 differenti operazioni coordinate dalla Guardia Costiera e alle quali hanno partecipato navi italiane e straniere. Le imbarcazioni, 9 barconi e 6 gommoni, si trovavano in un tratto di mare a circa 45 miglia dalle coste libiche. Alle operazioni hanno partecipato le motovedette CP 322, CP 304, CP 282 oltre ad un aereo ATR42 della Guardia Costiera, unità della Guardia di Finanza e della Marina militare italiana, il rimorchiatore “Phoenix”, le navi della Marina militare tedesca “Hessen” e  “Berlin” e la nave “Le Eithne” appartenente alla Marina militare irlandese