Un ordigno artigianale è stato fatto esplodere all’alba di oggi, 21 maggio, davanti alla finestra di uno degli uffici del Municipio di Quartu Sant’Elena (Cagliari), terza città della Sardegna per numero di abitanti. L’episodio è avvenuto alle 5,30. La bomba, di medio potenziale, era stata piazzata davanti alla finestra dell’ufficio protocollo. A Quartu il 31 maggio si vota per le elezioni amministrative.

L’esplosione ha scardinato un’inferriata, che è stata scaraventata sulle scrivanie dell’ ufficio, mandato in frantumi la finestra e rotto gli infissi. Alcuni frammenti di cemento sono finiti sulle auto in sosta. È subito scattato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Quartu, coordinati dal capitano Raffaele Cossu e gli artificieri del Comando provinciale di Cagliari. Fortunatamente nell’esplosione nessuno è rimasto ferito. I militari hanno avviato indagini per risalire ai responsabili.