Un po’ c’era da aspettarselo da parte di un costruttore che ha venduto 7 milioni di ibride nel mondo, e che ha in casa un nuovo sistema di propulsione ibrido sviluppato per la Suv di lusso Lexus NX. Infatti la Toyota non ha atteso molto per trapiantarlo su uno dei suoi modelli di maggiore successo, la 12esima auto più venduta nel mondo l’anno scorso: la Rav4. Rispetto agli altri ibridi della casa giapponese, basati tutti (a eccezione della Yaris Hybrid 1.5) sul 1.8 a benzina della Prius, la Rav4 ibrida è spinta da un più brillante 2.5 a benzina. Inoltre, in aggiunta al motore elettrico posizionato al fianco di quello termico, NX e Rav4 sono dotate di un secondo motore elettrico che si occupa di muovere le ruote posteriori (sotto, lo schema della Lexus NX). Così si ottiene una trazione integrale priva di organi di trasmissione meccanica fra i due assali, a tutto beneficio dei consumi: meno parti da mettere in movimento richiedono meno impegno d’energia.

2014.05.30

In realtà, il dato di consumo del nuovo modello non è ancora noto. Il general manager americano della Toyota Bill Fay, durante la presentazione al Salone di New York ha garantito che la percorrenza della Rav4 sarà “di gran lunga la migliore della categoria”, e a Ilfattoquotidiano.it ha detto che sarà anche superiore a quello della sorella Lexus (omologata per  un consumo di 5,3 litri/100 km) in virtù della maggiore leggerezza. Secondo Fay, il problema del costo del carburante si fa sentire anche negli States, “ma la Rav4 ibrida non la comprerà solo chi vuole risparmiare sui consumi. La sceglierà anche chi ha uno spirito ecologico e chi vuole dimostrarsi tecnologicamente avanzato”. A questi clienti si aggiungeranno quelli dalla Suv media giapponese vogliono più sportività: con i suoi 197 CV, la Hybrid sarà la più potente delle Rav4.

Il sistema ibrido delle NX e Rav4 è stato sviluppato interamente in Giappone, dove vengono prodotti anche gli esemplari destinati all’Europa. In Italia, la Rav4 Hybrid andrà in vendita fra la fine del 2015 e l‘inizio del 2016, in concomitanza con un leggero restyling (nelle foto, la versione americana) e col rinnovamento della gamma diesel, che si arricchirà con un 2.0 da 143 CV di origine BMW. Il prezzo della Rav4 Hybrid? Sarà “paragonabile a quello della versione diesel automatica”, ossia intorno ai 36-38.000 euro.

Toyota RAV4 ibrida