Exploit canterino quello della deputata di Forza Italia, Michaela Biancofiore, che, ospite di ‘Un giorno da pecora’ (Radio Due), ha duettato con la cantante Cristina D’Avena, in collegamento telefonico, intonando le sigle di alcuni cartoni animati cult. Da ‘Candy Candy’ a ‘Lady Oscar’, la parlamentare ha monopolizzato per una manciata di minuti la trasmissione radiofonica e ha strigliato bonariamente la D’Avena: “Mi dispiace, Cristina, ma le sue sigle non erano le canzoni originali, lei le ha poi replicate”. Nonostante le proteste ironiche dei conduttori (“Qualcuno la uccida”, ha invocato scherzosamente Claudio Sabelli Fioretti), la Biancofiore è stata inarrestabile. E ha aggiunto: “Non potevate immaginare che ci sono anche delle politiche di Forza Italia che sono così avanti. Comunque, siccome il mio partito sta un po’ così, ho un futuro da cantante