E’ di tre feriti e quattro fermati il bilancio degli scontri di ieri sera a Brescia dove il centro sociale Magazzino47 ha organizzato un presidio in Piazza Loggia per chiedere di regolarizzare le posizioni di migliaia di immigrati che dal 2012 attendono il permesso di soggiorno. Tre le cariche della Polizia che hanno provocato tre feriti, colpiti alla testa dagli agenti intervenuti dopo che alcuni manifestanti hanno lanciato transenne all’indirizzo delle forze dell’ordine. Acceso il diverbio tra il vice questore vicario Emanuele Ricifari e il leader del Magazzino47 Umberto Gobbi, che chiedeva di incontrare il vicesindaco della città Laura Castelletti. Stamattina il sindaco di Brescia Emilio Del Bono ha incontrato i rappresentanti del centro sociale Magazzino47. Gli antagonisti hanno chiesto all’amministrazione la possibilità di organizzare un presidio al giorno in zone sempre diverse della città in attesa della manifestazione di sabato già annunciata dal centro sociale di Brescia che sta contestando i ritardi nella concessione dei permessi di soggiorno per migliaia di immigrati che attendono dalla sanatoria del 2012