“Segnalo nella giornata di ieri una iperattività degli elettori (a Salerno e nei comuni limitrofi, ndr) e la natura e la qualità di questo attivismo è oggetto di verifica da parte delle commissioni provinciali”. Così il candidato perdente delle primarie del Pd in Campania Andrea Cozzolino durante la conferenza stampa tenuta nel suo comitato a piazza Borsa. “Nel 2011 mi si contestò un seggio nel quartiere napoletano di Miano perché votarono in un solo giorno 1100 elettori – spiega Cozzolino – Ieri in un altro quartiere di Salerno, a Pastena hanno votato 1700 ed è un quartiere più piccolo, quindi qualche dubbio è venuto a tutti quanti noi”. In ogni caso l’europarlamentare annuncia di non avere intenzione di fare ricorso ma di attendere l’esito finale degli scrutini  di Fabio Capasso