Pubblicata postuma su Twitter dai sostenitori dell’autoproclamato califfato islamico, è arrivata anche la rivendicazione video da parte di Amedy Coulibaly. Il terrorista di origine maliana, che si dichiara esponente dell’Isis di Abu Bakr al-Baghdadi, compare nel video durante l’allenamento e la preparazione militare svolti prima dell’attacco al cuore della Francia. Nel filmato, ritenuto autentico dalla polizia francese, appaiono delle scritte in sovraimpressione che spiegano come l’uomo sia lo stesso che, armato di fucile d’assalto e giubbotto antiproiettile, ha prima ucciso una poliziotta a sud della capitale e ha poi preso in ostaggio e giustiziato alcuni dipendenti di un supermercato kosher. “Voi attaccate il Califfato, voi attaccate lo Stato Islamico, noi attacchiamo voi“, dice il terrorista nel video. Poi l’uomo rivela di essersi coordinato con i fratelli Kouachi, appartenenti invece ad Al Qaeda nella Penisola arabica (Aqap), per sferrare attentati in serie: “Ci siamo sincronizzati per uscire nello stesso momento”, dice  di Gianni Rosini