“Chi la mattina si alza mettendo in gioco tutto, è un eroe dei tempi nostri, della quotidianità”. Così il premier Matteo Renzi nel videomessaggio-spot trasmesso durante l’assemblea nazionale della Cna (la confederazione dell’artigianato e della piccola e media impresa). Un incontro che, quest’anno, si tiene in un luogo simbolico, un capannone della Ptl, uno stabilimento metalmeccanico ricostruito dopo il terremoto del maggio 2012, a Mirandola. Renzi si rivolge direttamente agli imprenditori presenti: “Dateci una mano a cambiare l’Italia. Non vogliamo mettere la polvere sotto il tappeto, ma sbaglia chi punta sulla rassegnazione, sul tanto non ce la faremo mai”. E ancora: “Lo Stato ha iniziato un processo rivoluzionario con il taglio delle tasse. Per la prima volta lo Stato dimagrisce anziché ingrassare. La riduzione delle tasse come un inizio di un processo rivoluzionario, questo è il nostro obiettivo. Tagliamo le tasse di 18 miliardi