Berlusconi considera Matteo Renzi il suo unico erede: populista, bugiardo e gattopardesco. Quanto basta”. E’ una parte della prefazione di Marco Travaglio, condirettore de il Fatto Quotidiano, al libro di Davide Vecchi ‘L’intoccabile. Matteo Renzi, la vera storia’ (edito da Charelettere), presentato a Roma alla libreria Ibs di via Nazionale dall’autore, dall’autore, dallo stesso Travaglio e da Pippo Civati (deputato Pd). “Per quanto riguarda questo governo – afferma Travaglio -, l’unico ministro che avesse un senso: era Gratteri alla Giustizia, troppo anche per il Colle. E infatti il nome del magistrato è stato depennato”. “Un libro che si fa fare un salto di qualità – continua – nello spiegare perché Renzi e B. si piacciono così tanto. La storia degli incontri, degli affari della famiglia di Renzi (con lo zio materno che fa contratti per Mediaset) e quella imprenditoriale dell’ex Cav”. Guarda il video integrale  riprese di Mauro Episcopo, montaggio Paolo Dimalio