Roma con Kobane! Kobane resisti”. Questo lo slogan del corteo organizzato a Roma in occasione della Giornata globale di sostegno alla resistenza di Kobane. I manifestanti hanno sfilato per le strade della Capitale da piazza dell’Esquilino a piazza Ss. Apostoli. Obiettivo del corteo: coinvolgere le realtà sociali politiche e i cittadini affinchè sostengano attivamente la resistenza di Kobane e la sopravvivenza del suo popolo, anche attraverso la raccolta di fondi e medicine, l’invio di volontari sanitari e di osservatori umanitari a Suruç, città curda in territorio turco ove sono accampati i profughi di Kobane. “Sono 47 giorni che si sta combattendo e – dice un manifestante – noi siamo contro l’Isis e i terroristi”. Dal palco della manifestazione chiedono “l’autogoverno delle masse contro la barbarie del califfato dell’Isis” ed esprimono solidarietà “con la lotta che i popoli curdo e siriano stanno conducendo a Kobane, nel resto del Kurdistan e nella Siria” contro i combattenti islamici  video di Mauro Episcopo