“Alla luce dell’affermazione rivolta dal presidente della Regione Liguria Claudio Burlando – “Farete una brutta fine perché siete una roba inqualificabile” – al giornalista Dario Vassallo, Primocanale ha deciso di affidare al proprio legale l’incarico di querelare il governatore ligure per minacce. L’azienda ritiene infatti quelle parole una inaccettabile aggressione alla libertà di informazione e un tentativo altrettanto inammissibile di intimidire la redazione di Primocanale, quotidianamente impegnata a raccontare, spiegare e commentare quanto avviene a Genova e in Liguria“. Questo il comunicato dell’emittente locale Primocanale Ptv, dopo il fuori onda del governatore Burlando a Genova. “Il collega era colpevole solo di fare il proprio lavoro – si legge in un resoconto della redazione della rete televisiva – e di essersi rivolto prima all’assessore regionale Raffella Paita, per chiederle di alluvione e protezione civile, e poi allo stesso governatore per chiedergli conto del trasferimento di una conferenza stampa dalla sede della Regione a un’altra per sfuggire agli operatori economici che stavano manifestando la loro rabbia proprio sotto le finestre dell’ente locale”