“I fiorentini ancora viventi non ricordano un episodio di questa entità”. Così Dario Nardella, sindaco di Firenze, commenta la grandinata che ha colpito oggi la città alle ore 13, perturbazione arrivata “senza alcun preavviso”. Il sindaco garantisce che la la macchina dell’emergenza ha funzionato alla perfezione anche se “sono state registrate molte cadute di alberi, un danno su una scuola il cui tetto è stato divelto e infiltrazioni in immobili”. Per quanto riguarda i musei cittadini invece – dopo una temporanea chiusura – sono tutti riaperti. Ma l’allerta non si è conclusa con l’episodio di oggi, e stanotte, avvisa Nardella “potrebbe esserci una fortissima perturbazione nella fascia notturna”. Per questo l’appello ai cittadini è di “evitare di uscire e utilizzare veicoli”  di Max Brod