Tra spillamenti di birra, cori studenteschi, applausi scroscianti e selfie rasserenanti, i ministri di governo si sono presentati ieri al primo giorno di scuola in gran parte delle regioni italiane. Via, quindi, al carosello sgargiante delle istituzioni per dare il bentornato agli studenti: da Matteo Renzi, in visita all’Istituto “Don Giuseppe Puglisi” di Brancaccio, a Palermo, a Maria Elena Boschi e a Dario Franceschini, fino a Marianna Madia, Roberta Pinotti, Stefania Giannini, disinvolta e sorridente tra pinte di succo di luppolo all’’Istituto tecnico agrario Emilio Sereni di Roma. Particolare sprint è stato profuso anche dal ministro alle Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi, che è tornato nella scuola elementare milanese che frequentò negli anni ’60. E qui ha allietato i bimbi con i suoi ricordi, tra i quali spiccava quello della sua maestra. Purtroppo non si è capito bene il nome dell’insegnante  di Gisella Ruccia