Ultimo giorno per per votare i migliori siti della rete italiana per il Macchianera Italian awards (#MIA14) La premiazione sarà sabato 13 settembre a Rimini in occasione del weekend della Festa della ReteBlogfest 2014, nona edizione del festival romagnolo che ha registrato, l’anno scorso, più di 10mila presenze dalla community italiana della rete che si incontra nei blog, nei social network, nelle chat, nei forum e negli altri aggregatori sociali. Il Macchianera Italian Awards (#MIA14) premia i migliori siti della Rete italiana: dal personaggio alla rivelazione dell’anno, passando per la categoria miglior selfie, community, startup, sito di satira, articolo, battuta. 

Fino alla mezzanotte dell’11 settembre si possono votare i migliori siti online: almeno dieci delle 35 categorie in gara.  Tra i candidati come miglior sito c’è anche ilfattoquotidiano.it, nelle categorie Miglior sito e Miglior sito di News. Nel 2013 ilfatto.it ha vinto il primo premio nella categoria Miglior sito di informazione e nel 2012 come Miglior sito politico di opinione. Della crew della redazione, in finale, quest’anno anche il giornalista Andrea Scanzi in lizza per la categoria Miglior Personaggio e Cattivo più temibile Mario Natangelo e Vauro sono invece tra i finalisti per Miglior disegnatore-vignettista. Camilla Conti, blogger del fattoquotidiano.it, interverrà durante un incontro sulla disuguaglianza dalle riflessioni dell’economista francese Thomas Picketty. 

La città romagnola sarà tutta “wifizzata” per accogliere i partecipanti che arriveranno alle 14 di venerdì per l’apertura dei cancelli. Come sempre, il festival ideato da Gianluca Neri è gratuito.  
Sono in programma conferenze, dibattiti, installazioni, presentazioni, concerti, premiazioni, giochi e sarà l’occasione per fare conoscenza coi protagonisti della rete, con i personaggi della blogosfera e del giornalismo. I temi degli incontri riguarderanno come ogni anno le più attuali questioni che riguardano il mondo del web e la diretta correlazione con la società. La Festa della Rete come riflessione sulla società come l’incontro sulla partecipazione attiva degli utenti per la costruzione di un prodotto come Airbnb (l’affitto a breve termine di una stanza di casa propria) o Blablacar per il carsharing tra utenti. Ma si parlerà anche di selfpublishing, di come “addomesticare” facebook per acquisire più traffico o di temi più complessi come il futuro dei bitcoin o il cyberbullismo Per conoscere protagonisti e approfondire i temi, è online il programma completo
Ecco la scheda e le istruzioni per votare: