“Deludente”. Così Angelo Tofalo deputato del M5S, ha bollato nell’Aula della Camera la relazione sul terrorismo del ministro dell’Interno Angelino Alfano. “Da un ministro come lui non ci aspettavamo la lettura della rassegna stampa che ha fatto”, afferma Tofalo durante il suo intervento. Il ministro Angelino Alfano sembra imperturbabile e durante l’intervento del deputato pentastellato, gesticola più volte con il suo telefonino. Per Tofalo, “la soluzione al problema va cercata nel giusto modo di integrare l’Islam nel processo di globalizzazione in un modo non conflittuale. Il terrorismo va combattuto con più intelligence, con la professionalità degli uomini preposti ai servizi di sicurezza, non certo con un ministro che fa dichiarazioni prive di contenuto”. E’ a questo punto che Alfano si porta più volte le mani sul volto in segno di disperazione e scuote il capo per manifestare la sua disapprovazione verso le affermazioni del M5S  di Manolo Lanaro