Secondo un report indipendente, commissionato dallo stesso Comune, sono stati 1.400 i minori abusati, dal 1997 al 2013, nella cittadina di Rotherham, nel nord dell’Inghilterra. Una storia di violenza e omertà che ha fatto finire nell’occhio del ciclone anche le autorità del luogo, accusate di essere state a conoscenza dei fatti ma di non aver agito adeguatamente. Una delle vittime, raccontandosi ai microfoni della Bbc, rivela di essersi rivolta alla polizia denunciando gli abusi, ma di non aver ricevuto la protezione sperata: “Io avevo 14 anni e lui 24. Come una sciocca teenager pensavo che ci saremmo sposati, poi le cose sono cambiate e sono andate molto diversamente”, riporta la giovane. “Sono andata dalla polizia, avevo 16 anni – spiega – ma mi hanno detto ‘cosa ti aspetti?’ Non potrò mai dimenticare quelle parole: se è la polizia a dirti di no, cosa fai?”  di Chiara Carbone