Almeno 2 persone sono morte e altre 44 si sono salvate dopo che un traghetto passeggeri sovraccarico di persone si è ribaltato nel fiume Padma, in Bangladesh. Lo hanno reso noto le autorità. Il presidente dell’autorità dei trasporti per le acque interne Samsuddoha Khondaker ha reso noto che il traghetto M.V. Pinak stava attraversando il fiume nel distretto Munshiganj quando si è ribaltato. Soccorritori e residenti locali hanno recuperato i due corpi dall’acqua.

I sommozzatori hanno effettuato ulteriori ricerche, lo ha reso noto il poliziotto locale Khalid Hossain. L’agente ha aggiunto che almeno 44 persone sono riuscite a nuotare, mettendosi in salvo, o sono stati salvati. Non è ancora noto tuttavia il numero dei passeggeri che mancano all’appello. Secondo i media locali fino a 250 passeggeri erano a bordo, ma non è stato possibile confermare le notizie.

Le autorità non sempre hanno liste complete dei passeggeri in Bangladesh, dove i traghetti di fiume sono un mezzo comune di trasporto. Khondaker ha riferito che non ci sono ancora molti dettagli sulle possibili cause dell’incidente. Abdul Alim, funzionario locale per i trasporti via acqua, ha affermato che il traghetto era apparentemente sovraccarico e non è riuscito a navigare nelle forte correnti in mezzo al fiume.