E’ la peggiore sconfitta nella storia del Brasile. La Germania corre verso il sua quarto mondiale, lasciandosi alle spalle una Saleçao distrutta, a ricordare il fantasma della finale con l’Uruguay del ’50. I tedeschi hanno dominato la partita e al 34esimo del primo tempo sono già 5 i gol di una semifinale che si conclude 7-1. E’ una disfatta epocale, la peggiore da quando si gioca la Coppa del Mondo. E la tensione dallo stadio si sposta sulle strade del Brasile, con quattro fermi sugli spalti e tumulti a Recife nella Fifa Fan Fest. Per il Folha brasiliano è “un’eterna umiliazione” e “un massacro” senza precedenti, una “distruzione completa” per il quotidiano inglese The Guardian e per la Bild tedesca. Il giorno più amaro del Brasile, sulle prime pagine internazionali.