“C’era un po’ di vento e dei mattoni sono caduti per strada. Era una casa del ‘600 con i vincoli della Soprintendenza, ma in meno di una settimana l’ho fatta demolire”. Gianluca Buonanno, europarlamentare leghista e per la quinta volta sindaco in Valsesia nel vercellese, rivendica l’abbattimento della “casa delle maestre”, edificio del ‘600 ad Agnona, frazione di Borgosesia. Abbattimento che ha portato a una denuncia dell’ente per le Belle Arti. “La Soprintendenza non ha i soldi per comprare la carta igienica – continua l’europarlamentare -, ma a noi pone solo vincoli”. La demolizione, secondo quanto dichiarato dalle Soprintendenza, costerà a Buonanno una denuncia. “Quelle mummie che sono lì – conclude il leghista -, dovrebbero alzare il culo e andare a vedere quali sono le situazioni sui territori”  di Cosimo Caridi