E ora tocca al Belgio, annunciata come una delle possibili sorprese del torneo brasiliano. Si accendono alle 18 i riflettori anche sul girone H, l’ultimo a scendere in campo al Mondiale in Brasile: apre le danze il match tra la nazionale di Wilmots e l’Algeria. I Diavoli Rossi – al ritorno in Coppa del Mondo dopo due edizioni a bocca asciutta – sono considerati una delle possibili outsider, forti di un’organizzazione di gioco solida e un gruppo di giovani talenti capaci di impensierire qualsiasi squadra. Diversa la situazione delle Volpi del deserto, al quarto Mondiale della loro storia, secondo consecutivo: in un girone difficile ma non proibitivo – con Russia e Corea del Sud -, i nordafricani possono puntare ad una storica qualficazione agli ottavi.

Le formazioni ufficiali di Belgio-Algeria

Belgio (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Kompany, Van Buyten, Vertonghen; Witsel, Dembelè; Chadli, De Bruyne, Hazard; Lukaku. A disp.: Mignolet, Bossut, Vermaelen, Fellaini, Mirallas, Mertens, Defour, Origi, Lombaerts, Januzaj, Vanden Borre, Ciman. All. Wilmots
Algeria (4-1-4-1): M’Bolhi; Mostefa, Bougherra, Halliche, Ghoulam; Medjani; Feghouli, Taider, Bentaleb, Mahrez; Soudani. A disp.: Si Mohammed, Zemmamouche, Belkalem, Mesbah, Yebda, Lacen, Ghilas, Brahimi, Slimani, Cadamuro, Djabou, Mandi. All. Halilhodzic
Arbitro: Marco Rodriguez (Messico)