Momento ‘’drammatico” durante la trasmissione “Che tempo che fa”, su Rai Tre: il giornalista Massimo Gramellini, accanito tifoso del Toro, nel corso della diretta segue su un monitor la partita Fiorentina-Torino, tenendo nervosamente tra i denti un fazzoletto granata. Ma al momento del rigore sbagliato dal calciatore del Torino Alessio Cerci ha un crollo in diretta. “No, gliel’ha parato!” – esclama, mettendosi le mani in testa – “No, no…”. Il conduttore Fabio Fazio ridacchia, ma il vicedirettore de La Stampa è distrutto, al punto che per qualche secondo si fa travolgere dallo sconforto e si estrania totalmente. Poi spiega: “Abbiamo sbagliato all’ultimo secondo il rigore che ci portava in Europa (la partita si è conclusa con il pareggio tra la Fiorentina e il Torino, ndr). Non è possibile”. Neppure Enrico Bertolino e le sue battute riescono a consolare il giornalista, che alla fine si rivolge a Fazio, sbottando: “Non so se hai capito quello che è successo