“Basta impunità, restituiremo il calcio alle famiglie”, ha promesso il premier Matteo Renzi. L’intervento è annunciato per fine estate, dopo le elezioni. Ed è un rituale che si ripete ad ogni fattaccio di cronaca: i commentatori chiedono tolleranza zero e i responsabili istituzionali promettono misure drastiche contro la violenza che ruota intorno agli stadi. Ma poi succede poco o nulla di nuovo e quell’ambiente intriso di fanatismo, business e illegalità – da cui gli episodi di violenza traggono origine – rimane pressoché inalterato. Accadrà così anche quando si spegneranno i riflettori sulla drammatica finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina? Ne abbiamo parlato in strada con i cittadini di Milano e ora poniamo la questione a voi: che fare per restituire il calcio agli appassionati di sport? Servono misure drastiche contro i violenti? Cosa avrebbero dovuto fare le Istituzioni presenti sabato all’Olimpico? Dite la vostra nei commenti e votando la risposta che vi convince di più  di Piero Ricca, riprese Ricky Farina