La distanza tra Forza Italia e il Movimento 5 Stelle rimane significativa e Beppe Grillo stacca di quasi 5 punti il partito di Silvio Berlusconi. In testa c’è stabilmente il Partito democratico al 33,1 anche se perde lo 0,7 per cento rispetto alla settimana scorsa. In calo anche la fiducia nel presidente del Consiglio Matteo Renzi che dal 41 per cento perde tre punti. Sono questi i risultati che emergono dal sondaggio Emg per La7, diffuso nel corso dell’edizione delle 20 del tg diretto da Enrico Mentana. Oltre ai tre partiti principali, superano lo sbarramento anche la Lega Nord e Fratelli d’Italia, entrambi in lieve crescita rispetto alle rilevazioni della settimana scorsa, Nuovo Centrodestra arriva al 5 anche se è in lieve calo (0,2).

In crescita di mezzo punto gli astenuti al 34 per cento mentre scendono gli indecisi, per Emg al 18,3. Ecco tutti i risultati del sondaggio (tra parentesi la differenza rispetto alla settimana scorsa):

Pd 33,1 (-0,7)
Movimento 5 Stelle 24,4 (+1)
Forza Italia 19,8 (-0,7)
Lega Nord 4,5 (+0,1)
Nuovo Centrodestra 5,1 (-0,2)
Fratelli d’Italia 4,0 (+0,3)
Lista Tsipras 3,8 (-0,2)
Alde 2,5 (nessuna variazione)

Astenuti 34,1 (+0,5)
Indecisi 18,3 (-1,2)
Scheda bianca 0,9 (-0,1)