“E’ l’ennesimo caso di corruzione e di sistema clienterale. Esigiamo chiarezza sull’affaire De Girolamo“. Questa la richiesta di Silvia Giordano, deputata del M5S, che ai microfoni de ilfattoquotidiano.it commenta le intercettazioni pubblicate dal Fatto e che coinvolgono il ministro dell’Agiricoltura. “Un sistema che – dice la Giordano – apre uno squarcio inquietante sul sistema della sanità campana. Per questo chiediamo che De Girolamo venga subito alla Camera a riferire”. La parlamentare del M5S si chiede poi: “Come mai in circostanze praticamente identiche Sandra Lonardo, la moglie dell’ex ministro Mastella venne iscritta nel registro degli indagati, mentre in questo caso la De Girolamo non è nemmeno sfiorata dall’inchiesta?”  di Manolo Lanaro