L’Idv si prepara alla festa del partito, una due giorni di dibattiti e confronti a Sansepolcro (provincia di Arezzo il 14 e 15 settembre), nella quale presenterà il suo nuovo simbolo e dove non ci sarà più il nome del fondatore Antonio Di Pietro. Il segretario Ignazio Messina spiega: “Ripartiamo dalle origini, legalità e questione morale, ma la priorità è il lavoro. Con il nuovo simbolo il partito diventa adulto”. Sul quadro politico nazionale, Messina critica le scelte politiche del M5S: “Ho rispetto per gli elettori, ma non condivido l’azione politica che il M5S ha fatto in Parlamento. Si è assunto una responsabilità incredibile consentendo a Silvio Berlusconi di ritornare a governare il paese. Grillo ha congelato i consensi così non si cambia il paese”. Sui rapporti con il Pd, Messina conclude:  Non condividiamo il governo delle larghe intese, ma Idv è pronto a ricostruire il centrosinistra”  di Nello Trocchia