Stefania Pezzopane risponde al collega di partito ed ex magistrato Luciano Violante secondo il quale la Giunta per le elezioni e le autorizzazioni a procedere sarebbe una sorta di quarto grado di giudizio: “Il suo è solo un parere personale, in Giunta ci siamo noi e non lui”  di Nello Trocchia