Un “clamoroso autogol” rinviare la discussione sul decreto per la riduzione del finanziamento pubblico ai partiti. Matteo Renzi, dal palco della festa del Pd di Castelfranco Emilia a Modena, rompe il silenzio delle ultime tre settimane commentando le scelte del governo delle larghe intese. “Penso che sia stata una decisione sbagliata. Un errore dell’esecutivo”. E ribadisce il suo sostegno all’abolizione del finanziamento pubblico: “Dobbiamo tornare ad essere orgogliosi di come i politici spendono i nostri soldi   di Giulia Zaccariello