“Il ministro della Difesa (Mario Mauro, ndr) ha chiarito che l’acquisto degli F-35 non è aggiuntivo rispetto al parco aerei. Anzi, il numero dei cacciabombardieri va a rimpiazzare quello di gran lunga più elevato dei veicoli obsoleti e destinati a non essere più utilizzati”. Questa la risposta che il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Filippo Patroni Griffi dà a un giornalista che chiedeva chiarimenti sul programma di acquisto degli F-35 durante la conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri dedicato alle misure per l’occupazione a Palazzo Chigi a Roma  di Manolo Lanaro