Pensate mai che il Sole è la nostra stella madre senza il quale non potremmo sopravvivere? Penso che su questo ruolo del Sole, attorno al quale la Terra gira e non il contrario, come ci ha insegnato Copernico, bisognerebbe ragionare più spesso quando si parla di energia solare.

Io credo che il sole debba ritornare ad avere un ruolo centrale nel sistema energetico nazionale: per questo nel prossimo week-end, dalle 17,30 del 7 alle 21,30, e l’8 e il 9 dalle 11,00 alle 21.30 alla Cascina Cuccagna di Milano ho organizzato “La potenza di Helios”, mostra evento dedicato ai prodotti ad energia solare e alla loro filiera che intende evidenziare come il calore e la luce solare, abbinati alla tecnologia, possono ridurre il nostro fabbisogno energetico, con beneficio per l’ambiente e per la nostra economia, familiare e nazionale.

Vuole essere un appuntamento in cui mostrare come la filiera del sole possa aiutarci a ritrovare il rapporto tra il sapere e l’agire, ridare un senso al nostro quotidiano e imparare a vivere sulla Terra con il dovuto rispetto. “La potenza di Helios” vuole fare il punto sull’utilizzo dell’energia solare in città. Due gli obiettivi: maggior indipendenza energetica, e riduzione delle emissioni di CO2 e di smog.

Ho cercato di radunare i diversi attori della filiera del solare, perché chi partecipa abbia modo di modificare il proprio stile di vita lavorando sui piccoli grandi cambiamenti nella propria quotidianità, per passare dalla casa energivora che consuma energia alla casa energifora, quella che produce energia e soddisfa le necessità quotidiane, anche se si vive in un condominio.

Per approfondire il quadro generale e per vedere quali sono le prospettive già a disposizione ci sono due tavole rotonde: Vivere di energia rinnovabile: si può? (venerdì 7 giugno h 18:00) e Le città del futuro (sabato 8 giugno h 17:00), aperte al pubblico, con la presenza di numerosi relatori autorevoli – esperti scientifici e figure istituzionali e il workshop “ll risparmio energetico” a cura di Andrea Poggio, vicepresidente di Legambiente, e Alessandra Galli e Roberto Canu, Myenergy Building Solutions, dalle 16.00 alle 18.00.

Gli aspetti pratici di ogni possibile installazione potranno essere approfonditi con l’aiuto dello Sportello Ambiente di Legambiente che su appuntamento (convenzioni@legambiente.org oppure chiamare il numero 347 5350598 ) e se muniti di bollette luce, gas e superfici condominiali disponibili, offrirà un servizio gratuito di consulenza e indirizzerà il pubblico ai professionisti competenti secondo le necessità. L’Anaci, l’associazione nazionale degli amministratori di condominio, darà indicazioni sulle possibilità d’intervento nei condomini, l’Odcec, l’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, darà indicazioni in termini di defiscalizzazione anche in relazione all’ultimo schema di decreto sull’estensione dell’Ecobonus in tema di miglioramento dell’efficienza del 31 maggio scorso.

Le diverse aziende, da chi produce pannelli solari termici per integrare l’acqua calda prodotta dalla caldaia, piuttosto che pannelli fotovoltaici da disporre sul tetto o in facciata per produrre elettricità, o ancora pensiline dove ricaricare auto, moto e bici elettriche, ma anche lampade, lettori cd, cucine, forni ed essiccatoi, gadget, luci da bicicletta, zaini tutto a energia solare, daranno spiegazioni e forniranno preventivi a riguardo.

Per continuare il percorso verso la città del futuro gli organizzatori sono disponibili alcuni strumenti di informazione/formazione gratuita a disposizione degli interessati: un catalogo digitale (registrazione al desk o su richiesta scrivendo a info@cuccagna.org) e un volume edito da Edizioni Ambiente “Rinnovabili: chi vuole uccidere la verità? Il vero ruolo del fotovoltaico in Italia” a cura di FREE (Coordinamento Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica) scaricabile gratuitamente dal sito www.cuccagna.org.

“La potenza di Helios” vuole lanciare una sfida ai cittadini milanesi e all’amministrazione cittadina, se è vero che il Nord Europa è un faro di riferimento per la sostenibilità metropolitana – nel 2011 Amburgo, 1.700.000 abitanti (4.300.000 nell’area metropolitana) ha vinto il Premio European Green Capital della Commissione Europea – perché Milano non può inserirsi in questo percorso virtuoso? Perché non ambire, quanto prima, a diventare una European Green Capital, anche sotto la spinta dell’Expo? Siete tutti invitati!

La scheda dell’evento e il programma sono disponibili sul sito: www.cuccagna.org