Il governo si impegna nella lotta al femminicidio. “Discuteremo di violenza sulle donne nel prossimo consiglio dei ministri”, è l’annuncio di Angelino Alfano. Il ministro dell’Interno appoggia la proposta del neo ministro per le Pari Opportunità Josefa Idem di creare una task force mirata per risolvere il problema, affermando che l’idea di creare un gruppo che si occupi della questione sarà alla base della discussione del prossimo consiglio dei ministri. 

In un’intervista al Tg1, Alfano sottolinea che, per risolvere il problema della violenza di genere, non ci saranno limiti di investimento. “Troveremo tutti i soldi che servono per difendere le donne; non esiste un limite di spesa che possa fermare un governo che voglia difendere le donne dalle aggressioni violente”. 

Sulla questione passi avanti erano già stati fatti con il Parlamento precedente, ha tenuto a precisare il vicepresidente del Consiglio: “La legge contro lo stalking – ha aggiunto – ha funzionato alla grande, ci sono state migliaia di denunce. Se ci sarà da irrobustirla lo faremo”. E una rotta c’è già “ed è il piano nazionale contro la violenza sulle donne approvato nella scorsa legislatura“.