Il vicedirettore della Testata giornalistica regionale della Rai, Paolo Petruccioli, si è suicidato stamani lanciandosi da una finestra degli uffici Rai di Borgo Sant’Angelo a Roma.

Prima del suicidio, Paolo Petruccioli avrebbe spedito una mail alla moglie manifestando le sue intenzioni. La donna, secondo quanto si apprende da fonti investigative, avrebbe tentato di fare il possibile per evitare il gesto. Sul posto sono intervenuti il 118 e i carabinieri.

Il giornalista era nato nella capitale il 2 febbraio 1956 e lavorava alla Rai dal 1982. E’ stato vicedirettore di Rai Sport, di Rai Radio 1, delle Relazioni Esterne, di Televideo e della Testata Giornalistica Regionale

Arriva il cordoglio dell’Associazione stampa romana. “L’Associazione stampa romana esprime profondo cordoglio per l’improvvisa e immatura scomparsa del collega Paolo Petruccioli, vicedirettore della testata giornalista regionale della Rai. Il collega ha posto fine alla sua vita a soli 57 anni, lavorava in Rai dal 1982 e con il suo lavoro aveva contribuito, prima di passare alla TGR, alla nascita e allo sviluppo del Televideo, primo servizio di teletext in Italia. L’Asr si stringe con affetto attorno alla famiglia e ai colleghi della redazione colpiti da questo tragico evento”, si legge in una nota.