Restano a Milano i processi Mediaset e Ruby in cui è imputato Silvio Berlusconi. La Corte di cassazione ha respinto il ricorso dei legali del Cavaliere che puntava ad ottenere lo spostamento a Brescia dei due procedimenti per il legittimo sospetto di scarsa serenità dei giudici. Decisione così commentata dal vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri (Pdl): “Rassegnatevi Berlusconi verrà assolto“. Mentre il ministro delle Riforme Gaetano Quagliariello durante la celebrazione del decennale della fondazione ‘Magna Carta’ ha detto: “Dalle aule giudiziarie non devono passare le decisioni politiche”  di Manolo Lanaro