Dopo le prime 40 lettere di licenziamento, i dipendenti del San Raffaele di Milano tornano a protestare. Chiedono garanzie sul loro futuro lavorativo e temono l’arrivo di altre 200 lettere. Questa mattina si è arrivati a un nuovo scontro con le forze dell’ordine, appena prima dell’ingresso nell’atrio. Dalle 9.30, infatti, i lavoratori hanno occupato l’accettazione del polo ospedaliero alle porte di Milano, dove ormai da mesi è attivo un presidio contro le scelte della nuova proprietà  di Francesca Martelli