“Aspettando Grillò” è il titolo del nuovo appuntamento stagionale di “Servizio Pubblico”, che prende spunto dalla nota opera di Samuel Beckett, “Aspettando Godot”. Michele Santoro affronta il tema cruciale della strategia politica del Movimento 5 Stelle e della fase attendista che sta vivendo il Paese. Ospiti in studio: Daniela Santanché, deputato del Popolo della libertà, Alfio Marchini, candidato a sindaco di Roma con la sua lista civica Movimento della cittadinanza romana, Elisabetta Gualmini, presidente dell’Istituto Cattaneo e Carlo Freccero, direttore Rai 4.

Santoro vs Casaleggio: “Non ho mai usato la tv come arma politica”
Editoriale di apertura del timoniere di Servizio Pubblico, accompagnato dalla celebre canzone “Sfiorisci bel fiore” del compianto Enzo Jannaci. Santoro afferma che anche il voto, come un fiore di campo in una miniera, va protetto come un miracolo. E si sofferma sulla partecipazione di Matteo Renzi ad “Amici” di Maria De Filippi. “Renzi avrebbe dovuto partire dalla gente” – ammonisce il giornalista – “e non dalla tv”. E risponde alle dure critiche di Casaleggio, definito “guru”. “Ora esce dall’ombra” – afferma Santoro – “per guidare la rivolta dei suoi fan. Dice che Santoro è morto e che siamo morti che parlano. Ma anche i morti che parlano come noi riescono a incuriosire”. E aggiunge: “Se l’alternativa a Servizio Pubblico deve essere “La cosa”, uno come me può pure preferire la morte”. Santoro punta il dito anche contro Repubblica, a proposito della polemica tra Sgarbi e Cacciari nella puntata della settimana scorsa. E sui social network sottolinea: “Sono diventati terreno di scorribande e di propaganda da parte di forze organizzate. Casaleggio usa la rete come i vecchi politici usavano la tv per criminalizzare i programmi non gradito. Nel nostro pubblico” – continua, difendendo la sua scelta di dare spazio a Berlusconi e al Pdl – “sta montando uno spirito di intolleranza che non corrisponde alla mia idea di tv e di democrazia” (GUARDA IL VIDEO)

Gli umori nel Pd e nel Pdl
La convulsa settimana appena trascorsa, tra le consultazioni e la nomina dei dieci saggi, nel servizio di Luca Bertazzoni (GUARDA IL VIDEO)

Marchini: “La distanza enorme”
C’è una distanza enorme tra le necessità del Paese ed i tempi della politica. Secondo Alfio Marchini serve un’inversione netta (GUARDA IL VIDEO)

Gualmini: “Bersani prigioniero di uno schema”
Per Elisabetta Gualmini, Bersani ha un problema: rincorrere a tutti i costi gli eletti del Movimento 5 stelle. E questo atteggiamento per la politologa è incomprensibile (GUARDA IL VIDEO)

Becchi al M5S: “State lontani dal Pd”
Giulia Innocenzi intervista Paolo Becchi, collaboratore del blog di Grillo e professore dell’Università di Genova, sulla politica a 5 stelle: “Le uniche soluzioni sono governissimo o ritorno al voto. Al M5S dico: ‘State lontani dal Pd!'” (GUARDA IL VIDEO)

M5S, Vito Crimi: “Meglio Bersani”
Meglio un Bersani agli affari correnti o un Monti in prorogatio? Crimi si sbilancia: la prima (GUARDA IL VIDEO)

Santanchè vs Travaglio: “Ci sono controllori in Parlamento”
Daniela Santanchè afferma che va dato atto a Beppe Grillo e al Movimento 5 Stelle di essere stati coerenti fino alla fine. Ma ribadisce che il voto al movimento era dettato dalla protesta e dallo sdegno contro il sistema e gli sprechi della politica. E dichiara che ci sono strani atteggiamenti in Parlamento, come fosse un controllarsi a vicenda. L’esponente del Pdl si rende poi protagonista di una vivace polemica con Marco Travaglio (GUARDA IL VIDEO)

Freccero: “Il M5S ha voluto la bicicletta e adesso…”
Secondo Freccero, i motivi principali per cui le persone hanno votato il MoVimento 5 Stelle sono riconducibili alla volontà di cambiare radicalmente la scena politica. Il direttore di Rai4 è convinto che Grillo stia aspettando Matteo Renzi. Ma quali sono gli scenari futuri? (GUARDA IL VIDEO)

Travaglio: “I dieci saggi con il bollino”
Il vicedirettore del Fatto Quotidiano commenta l’ultima settimana appena trascorsa. “Ratzinger si è dimesso e ha indetto un nuovo Conclave” – esordisce – “Napolitano è rimasto al suo posto e ha nominato dieci saggi. Un ufficio di complicazione di affari semplici”. E sottolinea come il Presidente della Repubblica abbia addirittura creato due commissioni. “Gli unici che hanno applaudito estasiati questa mirabile ideona” – prosegue Travaglio – “sono i costituzionalisti che ormai hanno preso il posto dei corazzieri e parlano il sanscrito. Siamo precipitati nella Prima Repubblica, anche nel linguaggio Anzi nell’Ancien Régime”. E sottolinea: “Qui però la restaurazione è arrivata e la rivoluzione non è mai arrivata”. Il giornalista ricapitola gli ultimi eventi e fornisce un ritratto meticoloso dei saggi nominati da Napolitano (GUARDA IL VIDEO)

Il saggio Violante
2003, Camera dei Deputati: le controverse dichiarazioni del “saggio” Violante su Berlusconi e il conflitto di interessi (GUARDA IL VIDEO)

Marchini: “Il voto al M5S non è un voto di protesta”
Secondo Alfio Marchini il voto a Grillo non è solo un voto di protesta: è anche un voto di partecipazione, voler prendere decisioni insieme a chi rappresenta. Ma in questa situazione politica, le riforme hanno una strada difficile da percorrere prima di poter essere realizzate (GUARDA IL VIDEO)

Santanchè: “Tutti alla ricerca di un leader: Berlusconi lo è”
Silvio Berlusconi sarà il candidato del Pdl se si dovesse tornare al voto perché secondo Daniela Santanché gli italiani hanno fiducia in lui (GUARDA IL VIDEO)

Marchini vs Santanchè: “Gli errori di Berlusconi”
Il calcolo di Berlusconi su quando staccare la spina è stato un grave errore. per Alfio Marchini però il leader Pdl ama la propria gente ed ha una grande capacità di empatia (GUARDA IL VIDEO)

Gualmini: “Ecco come si è spostato l’elettorato del M5S”
L’analisi dei sondaggi sul MoVimento 5 Stelle fatta dalla professoressa Gualmini: com’è cambiato il voto e come si sono spostati gli intenti degli italiani (GUARDA IL VIDEO)

Santanchè: “La setta di Grillo”
“Il MoVimento 5 Stelle è come una setta”. Così Daniela Santaché che spiega i motivi per cui secondo lei Grillo rifiuta interviste e confronti (GUARDA IL VIDEO)

Becchi: “Fate lavorare il Parlamento” Paolo Becchi, collaboratore del blog di Grillo e professore dell’Università di Genova: “Siamo già in prorogatio, non si può bloccare l’attività parlamentare in attesa del nuovo presidente della Repubblica!” (GUARDA IL VIDEO)

Freccero: “Berlusconi, la politica e la tv”
Nel 1994 Berlusconi era il nuovo, quello lontano dalla vecchia politica. Per Carlo Freccero, il cavaliere con le sue televisioni aveva riscritto un nuovo modo di comunicare la politica: c’era Funari ed il suo “Famme capì” (GUARDA IL VIDEO)

Fornario: “10 saggi tutti maschi”
L’intervento di Francesca Fornario sui dieci saggi scelti dal presidente Napolitano. Non c’è neanche una donna (GUARDA IL VIDEO)

Lo tsunami tour di Beppe Grillo
Grillo e il suo rapporto con la piazza nell’estratto da “Tsunami Tour – Un comico vi seppellirà”, il primo documentario dietro le quinte della campagna elettorale che ha cambiato il volto della politica italiana. Beppe Grillo come non l’avete mai visto in un inedito ‘road movie’ attraverso l’Italia (GUARDA IL VIDEO)

Dragoni: “Il decreto sblocca-pagamenti rinviato. Perchè?”
Gianni Dragoni spiega che il debito dello Stato verso i fornitori è pari a 67 miliardi secondo l’Istat, 90 miliardi secondo Bankitalia. Perché il decreto che sblocca pagamenti per 40 miliardi è stato rinviato? (GUARDA IL VIDEO)

Marchini: “La gente ha fame”
Come migliorare la situazione italiana attraverso un crescita sostenibile? Per Alfio Marchini sono pochi i passi da compiere, ma concreti e decisi per dare una reale svolta alla situazione attuale. Il candidato sindaco di Roma esalta l’onestà dei suo concittadini nel pagare le tasse e critica duramente il concetto di “decrescita felice” propugnato dal Movimento 5 stelle (GUARDA IL VIDEO)

Gualmini: “Il voto al M5S è destinato ad aumentare”
Secondo Elisabetta Gualmini, chi ha votato il MoVimento 5 Stelle, se si dovesse tornare al voto, rivoterebbe per Grillo ed i suoi. Secondo la professoressa Gualmini il consenso verso il MoVimento 5 Stelle potrebbe addirittura irrobustirsi (GUARDA IL VIDEO)

Santanchè vs Travaglio e Santoro sulla Repubblica Presidenziale
Per Daniela Santanchè ci troviamo in una situazione che è quasi quella di una Repubblica semi-presidenzale, ma secondo le leggi attuali il Presidente della Repubblica dovrebbe essere solo il custode della Costituzione. Nel finale, scontro tra la Santanchè e Travaglio (GUARDA IL VIDEO)

Freccero: “I 10 saggi? Una sciagura ridicola”
Per Carlo Freccero gli elettori hanno capito la gravità della situazione ed i saggi sono una sciagura ridicola (GUARDA IL VIDEO)

Grillo dietro le quinte dello Tsunami Tour
Dietro le quinte di Beppe Grillo, da”Tsunami Tour – Un comico vi seppellirà”, il primo documentario dietro le quinte della campagna elettorale che ha cambiato il volto della politica italiana in un inedito ‘road movie’ attraverso l’Italia (GUARDA IL VIDEO)

Klotz vs Travaglio: “Grillo egoista”
Eva Klotz è Consigliera della Provincia autonoma Bolzano e Regione — Sud Tiroler Freiheit. Pensava di essere molto vicina alle idee di Grillo, ma quando ha sentito parlare di ottenere il 100% del consenso, il suo parere è cambiato. La Klotz si rende poi protagonista di una concitata polemica con Beppe Grillo (GUARDA IL VIDEO)

Come formare il nuovo governo?
Quale scenario si prospetta? E’ davvero impossibile riuscire a formare un Governo? Quali sono i passi da compiere? (GUARDA IL VIDEO)

Il gran finale con le vignette di Vauro: dai 10 saggi a Bersani
Epilogo pirotecnico con le vignette dell’artista toscano: dalla nomina dei dieci saggi alla strategia politica del Pd e di Pierluigi Bersani fino al Movimento 5 Stelle (GUARDA IL VIDEO)