Leggero vantaggio per Roberto Maroni nelle elezioni regionali in Lombardia. Secondo i risultati dei primi instant poll realizzati dall’Istituto Tecnè per Sky, il segretario della Lega Nord raccoglierebbe il 38% dei voti, tra punti percentuali più di Umberto Ambrosoli, fermo al 35%. Terzo posto per Silvana Carcano del Movimento 5 Stelle con il 17%, quarto Gabriele Albertini (Scelta Civica per Monti) 9%.

Sempre secondo gli instant poll di Tecnè-Sky, in Lazio il candidato del centrosinistra Nicola Zingaretti sarebbe nettamente avanti con il 39% delle preferenze davanti a Francesco Storace con il 28%. Al terzo posto, col 21%, Davide Barillari del Movimento 5 Stelle, quarta Giulia Bongiorno Liste per Monti con l’8%, quinto Sandro Ruotolo di Rivoluzione Civile al 2%. Lo scrutinio delle Regionali comincerà martedì alle 14.

I dati Tecné-Sky contrastano in parte quelli degli instant poll diffusi dalla Rai, secondo i quali il vantaggio di Zingaretti sarebbe più ampio, mentre la situazione in Lombardia sarebbe ancora più equilibrata. Secondo gli instant poll Rai, nella terza Regione al voto per rinnovare il Consiglio ed eleggere il presidente, il Molise, il candidato di centrosinistra Paolo Frattura sarebbe al 47-49%, seguito da quello del centrodestra Angelo Michele Iorio al 26-28%, quindi Antonio Federico (Movimento 5 stelle) terzo al 15-17%, seguito da Massimo Romano (Costruire Democrazia, Fare Molise, Democratici per il Molise), quarto al 7-8%.