“Maroni è il contrario del leader carismatico, non lascia il segno”. Lo dice Marco Travaglio alla Feltrinelli di piazza Duomo a Milano, durante la presentazione de ‘L’illusionista’, il libro su Umberto Bossi scritto insieme a Pino Corrias e Renato Pezzini. Senza più il Senatùr a guidarla e dopo gli scandali in cui è rimasta coinvolta, la Lega “si ridurrà a un partito regionale circoscritto in alcune valli, in alcune zone molto precise di grande radicamento”. Certi connotati del Carroccio di 20 anni fa oggi sono rappresentati dal Movimento 5 Stelle, che vola nei sondaggi “senza sparare contro gli immigrati e parlare di scemenze come il federalismo”  di Luigi Franco