In una conferenza al trentanovesimo piano di palazzo Lombardia, il governatore Roberto Formigoni ha presentato oggi i nuovi componenti della giunta lombarda che traghetterà la regione alle prossime elezioni, previste per la primavera 2013. “In un momento in cui alla politica si attribuisce ogni nefandezza”, ha detto Formigoni, “sono soddisfatto della scelta, espressione della società civile”. Rimangono al loro posto il vicepresidente leghista Andra Gibelli, l’assessore all’Istruzione Valentina Aprea, e quello al Bilancio, Romano Colozzi, incaricato anche per i Rapporti istituzionali, Semplificazione e Digitalizzazione. Nella mattinata il presidente aveva già anticipato alcuni nomi, come il nuovo assessore alla sanità Mario Melazzini e il bocconiano Andra Gilardoni per Infrastrutture e Mobilità. Agli undici assessori si aggiungono il sottosegretario all’Attuazione del Programma e Expo Paolo Alli, e il delegato alla Trasparenza Giuseppe Grechi. Al termine della presentazione la nuova giunta si è subito riunita per una prima riunione   di Franz Baraggino