Un episodio sconcertante di teppismo è avvenuto a fine agosto ad opera di Antonio Piazza, presidente dell’Aler di Lecco (Azienda pubblica lombarda per l’edilizia residenziale). Il funzionario, esponente del Pdl, è stato dimissionato dal partito e si profila per lui un’uscita anche dall’ente. I fatti: Piazza aveva parcheggiato la sua Jaguar in un’area riservata ai disabili. Costretto dai vigili a spostare la propria auto, si è vendicato tagliando le gomme della macchina del disabile che aveva chiamato gli agenti. Agghiaccianti le scuse accampate dall’esponente del Pdl: “Ho chiesto scusa, era un’incazzatura momentanea. Come mi è venuto in mente? Ma che ne so, così…Sono – afferma – almeno tre anni che parcheggio in divieto di sosta. E qual è il problema?”. Intanto l’ente ha provveduto a risarcire il proprietario dell’altra auto del costo delle gomme