“L’unica cosa che voglio dire è che trovo vergognosa la vignetta di Vauro sul Manifesto“. Il ministro del Lavoro Elsa Fornero, intervenendo al Cnel per la presentazione del rapporto sul mercato del lavoro non vuole commentare le ultime dichiarazioni dell’Ad Fiat Sergio Marchionne, ma se la prende col noto vignettista satirico che oggi ha pubblicato sul quotidiano una vignetta che ritrae il ministro vestita da coniglietta di Playboy con il seguente testo: Fiat-Marchionne, Fornero: “Aspetto che il telefono squilli”. La ministra Squillo. Disegno satirico che secondo il ministro “denota il persistente maschilismo volgare e inaccettabile di certi uomini in questo Paese nei confronti delle donne. Insulti che io respingo al mittente”  di Manolo Lanaro