Dopo 3 settimane di silenzio stampa, Macao torna ad occupare a Milano. Il gruppo dei lavoratori dell’arte si è dato appuntamento in diversi luoghi della città per poi convergere tutti all’ex seminatore di via Eginardo 15, in zona Fiera Campionaria. Lì, hanno trovato uno spazio pieno di rifiuti, un gruppo di occupanti immigrati e delle istallazioni piene di amianto; delle criticità non trascurabili per un gruppo di occupanti. ”Sono delle tappe di un percorso che si è fatto dall’occupazione della torre Galfa, che si è fatto dall’occupazione di piazza Macao e poi dell’occupazione di palazzo Citterio” dice Daria, dei Lavoratori dell’arte.  Gli attivisti di Macao quindi non si sono fermati, continuando a denunciare la cattiva gestione degli spazi vuoti a Milano. E hanno deciso di fermarsi all’ex macello di via Molise di Chantal Dumont