”Se avessi in figlio, sarebbe come Trayvon”. Così Barack Obama si riferisce alla sparatoria in Florida che ha causato la morte di un teenager di colore.

Obama chiede un’indagine completa sull’accaduto: “Andremo fino in fondo per capire realmente cosa è accaduto”. Per il presidente americano si tratta di una “tragedia”.

“Posso solo immaginare quello che i genitori stanno attraversando – ha proseguito. -E’ essenziale che si indaghi su ogni aspetto della vicenda e che tutte le autorità federali, statali e locali, uniscano le forze per capire esattamente come questa tragedia sia potuta accadere” ha aggiunto il presidente, mettendo in evidenza la propria soddisfazione sul fatto che non solo il Dipartimento di Giustizia stia indagando, ma anche il governatore dello stato della Florida, che ha creato una task force.