Il 23 luglio scorso, Umberto Bossi e Roberto Calderoli avevano annunciato il pieno funzionamento dei dicasteri “distaccati al Nord” a partire dal primo settembre. Peccato però che il giorno fatidico alla Villa Reale della cittadina lombarda si palesa solo Maurizio Bosatra, capo di gabinetto di Calderoli, che smentisce il ministro per la Semplificazione: “Nessuno ha mai parlato del primo di settembre”.  In assenza dei titolari dei ministeri discattati al nord, a Monza arriva solo una delegazione dell’Ascom di Padova per protestare contro le misure previste nella manovra.  di Alessandro Madron