Manuele Madalon è l’autore farlocco di un libro farlocco intitolato non per caso L’implosione. Il sedicente Madalon ha contattato al recente Salone del libro di Torino un gruppo di intellettuali e vip (veri) ringraziandoli per aver letto il suo libro (farlocco) a cui erano stati dedicati anche un comunicato stampa (farlocco) e un evento (farlocco) di presentazione al Salone.

Il video in cui Madalon intervista e sbertuccia in puro “stile Iene” le sue intellettualissime vittime è diventato un vero tormentone in rete. E’ più drammatico che triste vedere intellettuali o assimilati che commentano, criticano, pontificano su un libro che non esiste, che non hanno mai letto, ma su cui si sentono in dovere di dire un parere, ovviamente compiacente.


Andrea Bajani, autore vero di libri veri, ha raccontato nella vera presentazione del libro falso: “Gli editori ogni tanto chiamano gli scrittori e gli richiedono la fascetta per un nuovo scrittore da lanciare senza farti neppure leggere il libro. La ‘madalonizzazione’ è un fenomeno della società per cui si deve essere disposti a dire che tutto è bello fin da subito. Viviamo in un mondo dove nessuno ha voglia di imparare ma se ti chiedo qualcosa tu devi sempre far finta di saperlo.

Madalon è nella vita di tutti i giorni Gabriele Madala, giornalista e studente del Master in giornalismo dell’Università di Torino.