Il candidato sindaco Giuliano Pisapia (Pd) vota a Milano

Gli italiani al voto nella prima giornata delle amministrative sono in calo rispetto al passato. Alle 22 la percentuale di affluenza non arriva al 52%. Nelle precedenti comunali sfiorava il 54%. I dati diffusi dal Viminale alle 19 segnavano un + 2 per cento rispetto al 2006, mentre alle 22 certificano un – 2 per cento. Un dato complessivo che è più accentuato a Napoli (-3,38%) e molto meno nelle due grandi città del Nord: Milano la situazione è in lieve incremento rispetto al 2006 (+ 1,24%), a Torino c’è un aumento di circa tre punti (Guarda tutti i dati sul nostro speciale). Non è chiaro se la variazione sui votanti finirà per agevolare alcuni candidati o verrà “equamente distribuita”. Certo in alcune grandi città l’astensione era stata considerata il nemico numero uno per i sindaci a caccia di una riconferma al primo turno (Milano e Torino in testa).

Ecco i dati totali: ha votato il 51,9% degli elettori per le comunali contro il 53,89% delle precedenti consultazioni (-1,99%); il 40,96% degli elettori per le provinciali contro il 43,52% delle precedenti consultazioni (-2,56%). I dati del Viminale non comprendono le province di Trieste e Gorizia ed i comuni della Valle d’Aosta e del Friuli Venezia Giulia, fra cui Trieste e Pordenone. Proprio in Friuli, il numero dei votanti è letteralmente crollato: meno 26 punti a Trieste, meno 19 a Pordenone. In Sardegna, invece, oltre alle amministrative, si vota anche per il referendum consultivo regionale sul nucleare, che è stato dichiarato valido, perché hanno votato oltre un terzo degli aventi diritto.

A Milano Bossi dice “vinceremo al primo turno” e Berlusconi, uscendo dal seggio dichiara: “E’ impossibile immaginare questa città non governata da noi”. A Napoli, invece, si va a votare facendo lo slalom tra i rifiuti. E il centrosinistra denuncia pressioni sui votanti all’interno di alcune sezioni. Nel capoluogo piemontese l’affluenza aumenta, ma Fassino non ha comunque la certezza di vincere al primo turno. Ecco le cronache della giornata dalle principali città

Leggi la cronaca da Milano

Leggi la cronaca da Cagliari

Leggi la cronaca da Torino

Leggi la cronaca da Napoli

Leggi la cronaca da Bologna