In attesa che Silvio Berlusconi uscisse dal tribunale di Milano, dove si celebrava oggi un’udienza del processo sui diritti Mediaset, il coordinatore del Pdl Mario Mantovani introduceva brevi, fedelissimi comizi. Tra gli interventi, quello dell’onorevole Giorgio Stracquadanio ha riguardato pressoché unicamente  “Il Fango Quotidiano”. Stacquadanio se la prende con il vicedirettore Marco Travaglio, colpevole secondo lui di un killeraggio continuo, nonostante “vanti sette condanne in sede civile e le quattro condanne non ancora definitive in sede penale”. “Travaglio – insiste Stracquadanio – ormai si può definire un delinquente abituale. Eppure viene anche pagato dal servizio pubblico della Rai”. Prevedibili e scomposte le reazioni degli astanti: “Travaglio è un pezzo di…”.