Stella Antonia Macrì, 30anni, sorella della ex escort Nadia Macrì (la giovane di Reggio Emilia che ha raccontato di avere avuto rapporti sessuali a pagamento con il premier Berlusconi), è stata arrestata per furto ieri verso le 20.30 presso il Centro Commerciale I Petali che si trova accanto allo stadio di calcio Giglio di Reggio Emilia, dove stava per iniziare la partita della Nazionale Under 21.

Il responsabile del negozio di abbigliamento Zara ha sorpreso la giovane che aveva oltrepassato le casse facendo suonare l’antitaccheggio. Stella Macrì (originaria di Torre del Greco ma residente a Reggio Emilia) aveva nella propria borsa dei capi di abbigliamento con la placca antitaccheggio asportata. La donna ha poi consegnato spontaneamente alla polizia un paio di tronchesi e una pinza.

Stella Macrì è stata quindi accompagnata in Questura dalla Squadra volanti e arrestata.