”Le firme che abbiamo raccolto si tradurranno in voti e saranno anche molti di piu”’. Il presidente dell’assemblea nazionale del Pd, Rosy Bindi, ne è convinta. E’ lei la Bindi nella manifestazione che si è svolta a piazza di Pietra a Roma che consegna  simbolicamente a Palazzo Chigi, nelle mani del sottosegretario alla Pcm Gianni Letta, le 10 milioni di firme raccolte dal Pd e che che chiedono le dimissioni del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. ”Chiediamo le dimissioni di Berlusconi sia per la sua impossibilità di governare il paese sia per la sua violazione della dignità delle donne e del paese’ – continua il deputato – in Germania un ministro si è dimesso perché beccato a copiare, un premier che va a processo per prostituzione minorile doveva farlo già da tempo”.
Riprese di David Perluigi, montaggio Paolo Dimalio