“Io scappo su Saturno per leggere la cultura”. Isabella Ferrari è un’attrice particolarmente intensa, come poche nel panorama italiano. In questo momento è in tournée teatrale con “Il catalogo” di Jean Claude Carrire, commedia diretta da Valerio Binasco e interpretata con Ennio Fantastichini. Il 13 febbraio è stata una delle testimonial della manifestazione Se non ora quando: “Non mi piace entrare nella logica che ognuno dice la sua e tutto finisce in piazza. Posso soltanto dire – ha detto la Ferrari – che in Italia si fa sempre di più un uso propagandistico e superficiale della donna. Io non voglio mettere al rogo la bellezza, uno può essere bello ma anche pensante, però l’immagine delle ragazzine che ne viene fuori oggi è spaventosa”. Lettrice appassionata de Il Fatto Quotidiano ha voluto partecipare al lancio dell’inserto culturale ‘Saturno’ diretto da Riccardo Chiaberge. Ogni settimana otto pagine di libri, arti, cinema, scienze. In edicola a partire dal 25 febbraio.