Scorrendo le agenzie oggi mi ha colpito questa notizia: il procuratore antimafia Pietro Grasso ha affermato che “non è stata solo la mafia, lo sapevamo da anni. LA VERITA’ E’ INGOMBRANTE PER CHI TEME LE CONSEGUENZE DEGLI ACCERTAMENTI” parlando a Palermo della strage di via D’Amelio nel giorno della commemorazione del giudice Paolo Borsellino e dei cinque agenti della scorta. “Lo sapevamo già da tanti anni che non è stata solo una strage di mafia, il problema processuale è quello di trovare gli elementi. L’importante è tendere per all’accertamento della verità e la giustizia. Questo è un imperativo morale che dobbiamo sempre avere”. E poi ancora: “I familiari delle vittime hanno il diritto di sapere e di conoscere quanta più verità è possibile. E’ questo ciò che ci proponiamo tutti”.

Oggi non vi parlerò di musica bensì di un’iniziativa che ha trovato da subito la mia approvazione. Viviamo in un’epoca oscura e certe iniziative possono davvero alimentare una fiammella di speranza non del tutto spenta.
E’ l’ormai celebre “Balconi allo sbavaglio” nata su Facebook in occasione dell’anniversario della strage di via D’Amelio in cui persero la vita il giudice Borsellino e gli uomini della sua scorta.
Il gruppo, anche per tenere alta l’attenzione sulla mobilitazione contro la legge bavaglio, sul popolare social network si invitano tutti gli italiani ad appendere su ogni balcone un pezzo di stoffa bianca o un lenzuolo, un tricolore italiano con una frase commemorativa, un saluto, un augurio, per dire tutti insieme che “la mafia fa schifo!” o “per dire sì alla democrazia, alla legalità e alla libertà!”. Questo il link per accedere alla Galleria delle Immagini che sono state inviate a questo gruppo.

Un invito a prenderne visione: Paolo Borsellino e Giovanni Falcone. Loro sono i veri Eroi. Non dimenticatelo.

Su questo blog avete la possibilità di dire la vostra e indicare i vostri EROI.