/ di

Gaetano Pascale Gaetano Pascale

Gaetano Pascale

Presidente Slow Food Italia

Sono nato il 24 settembre 1968 a Telese Terme e vivo a Guardia Sanframondi, un borgo della provincia di Benevento, sposato e papà di due figli. Nel 1994 mi sono laureato in Scienze Agrarie, indirizzo Tecnico-economico, e dopo un anno ho cominciato a svolgere la professione di agronomo. A 28 anni sono entrato nella galassia di Slow Food, convinto che il cibo sia un buon motivo per riflettere su gran parte delle vicende che la vita ci propone. Agricoltura e cibo riempiono perciò le mie giornate feriali e spesso anche quelle festive, in pillole invece coltivo le mie altre passioni: sport, libri, montagna, musica anni ’70 e cinema.

Blog di Gaetano Pascale

Economia & Lobby - 22 marzo 2017

Alimenti: l’etichetta semaforo seduce, ma non informa il consumatore

Dalla lettura di un’etichetta alimentare ci si aspetta l’acquisizione di tutte le informazioni necessarie per una scelta consapevole. È comprensibile che le aziende produttrici di un determinato prodotto spingano per evidenziare le informazioni più seducenti a scapito di quelle più dissuasive: per questo al legislatore è richiesto di disciplinare la normativa, affinché le informazioni siano […]
Ambiente & Veleni - 13 febbraio 2017

Agricoltura e biodiversità, usciamo dalla logica del prezzo più basso

La biodiversità agricola attualmente suscita sicuramente più interesse rispetto al passato nel panorama delle politiche rivolte al settore agricolo del nostro Paese. A fine 2015, in Italia è stata approvata una legge per la salvaguardia della biodiversità in agricoltura, che oltre a istituire un’anagrafe, prevede una serie di azioni per monitorare e preservare la risorse […]
Economia & Lobby - 26 ottobre 2016

Latte, va bene l’etichetta ma sulla qualità non si sa nulla

Nei giorni scorsi l’Unione Europea ha dato il via libera al decreto che consente anche all’Italia, dopo la Francia, di applicare in etichetta l’indicazione obbligatoria del Paese d’origine per latte e latticini. Di certo il provvedimento costituisce un passo avanti verso una maggiore trasparenza da parte delle aziende nei confronti dei consumatori in quanto, qualsiasi informazione in più […]
Ambiente & Veleni - 29 aprile 2016

Cibi esteri contaminati, non bastano controlli: dobbiamo modificare le nostre abitudini alimentari

La notizia di cibi provenienti dall’estero contaminati da residui chimici oltre i limiti di legge merita qualche riflessione approfondita, al fine di comprendere le dinamiche che determinano tali storture e inducono il consumatore a essere sempre più diffidente. L’Europa (e l’Italia in prima fila) ha maturato un approccio prudenziale in merito alla sicurezza alimentare che in […]
Ambiente & Veleni - 15 marzo 2016

Olio tunisino, il problema non è importare ma tracciare

La settimana scorsa è stato approvato dalla plenaria di Strasburgo il Regolamento Ue che consente di incrementare l’importazione di 35.000 tonnellate di olio di oliva senza dazio (che vanno ad aggiungersi alle 56.700 già previste). Il provvedimento, proposto lo scorso settembre dalla Commissione europea, risponde alla necessità di sostenere l’economia della Tunisia e garantirne la […]
Ambiente & Veleni - 4 marzo 2016

Legumi, consumarne fa bene alla salute e all’economia

Lo scorso novembre, l’Onu ha proclamato il 2016 anno internazionale dei legumi per promuoverne i benefici. Oggi i legumi rappresentano una leva fondamentale per affrontare diverse problematiche di tipo sanitario, ambientale e perfino economico, legate ai sistemi alimentari globali. Tuttavia il consumo pro capite è in diminuzione in tutto il mondo, eccezion fatta per il Nord […]
Società - 18 febbraio 2016

Giovani e agricoltura, il ritorno alla terra è una scelta o una necessità?

Sempre più spesso si parla del ritorno alla terra da parte dei giovani, un fenomeno in espansione, sancito anche dai dati dell’Istat che riportano, già da qualche anno, un incremento nel numero di occupati in agricoltura e in particolare degli under 35. Questo trend, almeno in parte, è una conseguenza del fatto che l’agricoltura, essendo […]
Ambiente & Veleni - 13 gennaio 2016

Spopolamento aree montane: ma sono davvero così marginali?

Le aree interne e montane si stanno spopolando. Nelle zone appenniniche il fenomeno è più vistoso ma, seppure in maniera più contenuta, è in atto anche in quelle alpine. Questa tendenza, che va avanti da oltre mezzo secolo (e in alcune aree alpine da oltre un secolo), ha fatto sì che i territori montani, che […]
Ambiente & Veleni - 25 novembre 2015

Olio extravergine, la filiera che penalizza chi punta sulla qualità

Tra le categorie merceologiche dei beni alimentari, l’olio extravergine di oliva è senza dubbio una di quelle più indifferenziate, in cui il consumatore ha maggiori difficoltà a orientarsi. La produzione viene effettuata da realtà molto diverse (dai piccoli olivicoltori fino alle grandi multinazionali presenti sui principali mercati mondiali) che operano secondo processi di filiera differenti. […]
Produzione e commercio armi, un business che non conosce crisi
Pedemontana Veneta, una nuova tassa per coprire il fallimento del project financing

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×